U.S.D. SAN VINCENZO R O C C A V I V I


Vai ai contenuti

Menu principale:


Madonna del Romitorio

"Comune" > "DA VISITARE

MADONNA DEL ROMITORIO

Il santuario si trova al di sopra di San Vincenzo Vecchio. Vi si accede percorrendo una ripida e sconnessa stradina di montagna.
Il complesso comprende la chiesa di pianta irregolare di circa 9 metri per 4, un lato abitativo su due piano ed un doppio porticato pavimentato a ciottoli ed aperto sui lati. All’interno della chiesa, sulla roccia, è ancora visibile l’immagine della Madonna con in braccio il Cristo crocefisso. Probabilmente questa edicola rappresenta il nucleo originario del santuario.
Una scalinata di pietra conduce al vano superiore, che comunica con la chiesa attraverso un’ampia finestra semicircolare.
Le vicende del romitorio sono legate al convento di San Francesco, posto tra Morrea e San Vincenzo Superiore, di cui restano pochissimi ruderi. Notizie storiche databili non sono documentalmente riscontrabili, anche se sembra certa la presenza di San Fratesco nell’omonimo cenobio di Civita D’antino, accompagnato da Pietro del Morrone e dal confratello fra Bartolomeo da Trasacco (come affermato dallo storico Phoebonius nelle sue Historiae Marsorum). Tale eremi furono poi donato allo stesso Pietro del Morrone anteriormente al 1275, come risulta da una bolla di Papa Gregorio X. Erano questi gli unici insediamenti della comunità francescana nella diocesi di Sora.


Home Page | Squadra | Roccavivi | Roccavivesi nel mondo | Eventi | Associazioni | "Comune" | "Valle Roveto" | Giochi | L'angolo del fotografo | Campionati | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu