U.S.D. SAN VINCENZO R O C C A V I V I


Vai ai contenuti

Menu principale:


Civita

"Valle Roveto" > da visitare

Civita d'Antino

La cinta muraria.Le mura, con fronte in opera poligonale, sono conservate, in alcuni tratti, fino a 6 metri di altezza. Distinguibili per tut to il percorso sono interrotte ad Est, dove la difesa era garantita da un rilievo calcareo alto circa 12 metri, da porta Flora ed a Sud dalla porta di accesso all'abitato, oggi chiamata porta Campanile.

Nel centro urbano possono ammirarsi epigrafi romane in ottimo stato di conservazione.

Santuario di S. Maria della Ritornata. E' situato a circa metą altezza di una delle due pareti rocciose che formano il vallone di S. Maria, a circa 3 km dal paese, in posizione di assoluto dominio dei vallone stesso. Nell'interno della Chiesa, databile come anno di costruzione intorno all'anno 1100, si conservano affreschi dei duecento.

Chiesa di S. Lidano. E' dedicata al Santo, nativo di Civita. Costruita intorno al 1600, sorge sulla spianata di S. Maria, un'ampia distesa di circa 15.000 mq a poca distanza dalla piazza centrale dei paese. Proprio per questa sua particolare ubicazione, essa probabilmente rappresentava il fulcro delle attivitą spirituali e religiose che si svolgevano nella zona.

La torre claudia. E' sita nella parte pił alta dell'abitato in prossimitą dei ver sante orientale che, a strapiombo sulla vallata, ne costituiva la naturale difesa; la posizione e', inoltre, ottimale per il controllo visivo di gran parte della Valle Roveto.


Home Page | Squadra | Roccavivi | Roccavivesi nel mondo | Eventi | Associazioni | "Comune" | "Valle Roveto" | Giochi | L'angolo del fotografo | Campionati | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu